Il protocollo d’intesa per lo sviluppo del sistema informativo integrato su istituti e luoghi di cultura

21.12.2017
Alessandra Federici

L’accordo, sottoscritto da Istat, Mibact, Regioni e Province autonome di Trento e di Bolzano rafforzerà l’offerta di statistiche culturali a livello nazionale e locale

L’Istat, il Mibact, le Regioni e le Province autonome di Trento e di Bolzano hanno siglato un protocollo d’intesa volto ad assicurare la raccolta sistematica di dati e informazioni sugli istituti e i luoghi della cultura, così da massimizzare l’integrazione delle fonti disponibili e garantire la produzione di dati statistici aggiornati ed esaustivi. L’accordo, approvato nei giorni scorsi dalla Conferenza Stato-Regioni, avrà durata quadriennale e potrà essere prorogato con il consenso delle parti.

Grazie al protocollo, che fissa definizioni, metodologie e procedure condivise, sarà possibile garantire una rappresentazione esaustiva delle principali istituzioni culturali presenti nel nostro Paese, con dati aggiornati sulla loro consistenza, localizzazione, organizzazione, gestione, tipo di attività, livelli di fruizione, caratteristiche dell’utenza e rapporti con il territorio.

L’intesa prosegue e sviluppa una collaborazione tra le parti che è iniziata già nel 2007, consentendo la realizzazione di tre edizioni della rilevazione censuaria su “Musei e istituzioni similari” statali e non statali (2006, 2011 e 2015).

L’attuale accordo, oltre a confermare il ricorso alle pratiche organizzative e metodologiche efficacemente attuate nella realizzazione delle precedenti indagini sui musei, ha in sé vari elementi di novità. Rispondendo alle esigenze informative emergenti nel settore culturale, infatti, il protocollo appena firmato include gli ecomusei tra le strutture oggetto della prossima rilevazione. Inoltre, prevede l’estensione del campo di osservazione alle biblioteche e agli archivi, coinvolgendo in tal modo nella rilevazione tutti gli “istituti e luoghi della cultura”, così come definiti dalla normativa (art. 101 del Codice dei beni culturali e del paesaggio; d. lgs. 42/2004, art. 10 della l. 137/2002).

In particolare, la raccolta sistematica di informazioni su tutte le biblioteche, statali e non statali, pubbliche e private, che svolgono un servizio all’utenza con regolarità e continuità sul territorio nazionale, consentirà di integrare e di aggiornare le attuali basi informative, arricchendo la conoscenza del patrimonio culturale del Paese.

A partire dalla banca dati sull’anagrafe delle biblioteche al momento disponibile, sulla base di un modello d’indagine definito attraverso uno studio progettuale ad hoc (previsto nel PSN 2017-2019, codice IST-02691), l’indagine a carattere totale che sarà realizzata potrà garantire, per la prima volta, una mappatura esaustiva e sistematica del mondo delle biblioteche e una descrizione approfondita della loro organizzazione, del loro funzionamento e delle dinamiche attualmente in atto nel settore.

Tra i compiti del comitato tecnico-scientifico che coordina le attività stabilite dal protocollo, rientra anche la realizzazione e lo sviluppo di un Sistema informativo integrato, accessibile al pubblico, con dati statistici aggiornati e georeferenziati, provenienti dalle rilevazioni sui musei e sulle biblioteche. Partendo dalla positiva esperienza del Sistema informativo dei musei, al momento ospitato sul sito del Mibact, che consente di navigare e scaricare le tavole con i risultati delle ultime due indagini (2011 e 2015), il futuro sistema offrirà contenuti con elevato dettaglio statistico, tematico e territoriale su tutti i luoghi della cultura statali e non statali. Dove possibile, inoltre, il Sistema consentirà un’analisi spaziale interattiva e trasversale dei fenomeni, anche con riferimento alle esigenze informative legate al turismo. Il Sistema è destinato a rappresentare una risorsa statistica fondamentale, anche in vista della prossima costituzione del Sistema museale nazionale e delle collegate esigenze di monitoraggio e certificazione dei musei.

Alessandra Federici

Versione .pdf

 

 

Categorie: Attività istituzionali | Innovazione e metodologia | Cultura, comunicazione e tempo libero | Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo | Provincia autonoma di Bolzano | Provincia autonoma di Trento | Istat - Istituto nazionale di statistica

Ricerca

Ricerca Testuale
Argomento statistico
Tema

Territorio
  • Solo livello nazionale
  • Scegli il territorio
Regione
Provincia

Ente

Data di riferimento
  
  




Si No