Le esportazioni a Reggio-Emilia

21.12.2017

La Cciaa aggiorna i dati al III trimestre del 2017

Nei primi nove mesi del 2017 a Reggio Emilia le esportazioni registrano una crescita tendenziale (+7,4%) superiore alla media regionale (+5,8%) e in linea con il dato nazionale (+7,3%). I prodotti metalmeccanici, in particolare, mettono a segno un incremento del 12,1%, continuando a rappresentare oltre la metà del complesso delle merci esportate (3,9 miliardi di euro di fatturato). Performance positive, inoltre, si osservano nei comparti del tessile-abbigliamento (1,3 miliardi, +2,4%) e della ceramica (845 milioni, +0,6%).

I principali paesi di destinazione dei prodotti reggiani sono la Germania e la Francia, con un'incidenza sul totale dell’export reggiano pari rispettivamente al 13,8% e al 12,6%; seguono a distanza gli Stati Uniti (7,8%), il Regno Unito (6,6%) e la Spagna (6,1%).

Lo comunica l’Ufficio studi della Cciaa di Reggio Emilia in una nota basata sui dati Istat riguardanti le Esportazioni delle regioni italiane

Categorie: Diffusioni di nuovi dati | Imprese: struttura e competitività | Emilia-Romagna | Reggio Emilia | Camera di commercio industria, artigianato e agricoltura di Reggio nell'Emilia

Ricerca

Ricerca Testuale
Argomento statistico
Tema

Territorio
  • Solo livello nazionale
  • Scegli il territorio
Regione
Provincia

Ente

Data di riferimento
  
  




Si No