Programma statistico nazionale 2014-2016

ATTENZIONE: È attualmente in vigore il Psn 2014-2016. Aggiornamento 2016, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale del 15 ottobre 2016 - serie gen. - n. 242 e prorogato ai sensi dell'art. 1, c. 16-bis, del decreto-legge n. 244/2016, convertito con legge 27 febbraio 2017, n. 19 -  Gazzetta Ufficiale del 28 febbraio 2017- serie gen. - n. 49, Supplemento ordinario n. 14.

 

Sono stati pubblicati sulla Gazzetta Ufficiale - serie gen. - n. 258 del 5 novembre 2015, Supplemento Ordinario n. 62:

il DPR 24 settembre 2015 di approvazione del Programma statistico nazionale 2014-2016

il DPR 24 settembre 2015 di approvazione del Programma statistico nazionale 2014-2016. Aggiornamento 2015-2016.

Entrambi i Psn contengono le variabili che possono essere diffuse in forma disaggregata per esigenze conoscitive, anche di carattere internazionale ed europeo, ai sensi dell'art. 13, comma 3-bis, del decreto legislativo 6 settembre 1989, n. 322.
Sono stati approvati con il medesimo decreto, cui sono allegati e di cui costituiscono parte integrante, anche gli elenchi delle rilevazioni statistiche che comportano obbligo di risposta da parte dei soggetti privati e l'elenco delle rilevazioni per le quali la mancata risposta è oggetto di sanzione.

 

Il Psn 2014-2016 - il cui processo di programmazione si è svolto tra aprile e novembre 2012 e ha riguardato l'intero triennio 2014-2016- raccoglie 880 lavori, 332 a titolarità Istat e 548 a titolarità degli altri Enti del Sistema.

Il Psn, già deliberato dal Comstat nella seduta del 5 dicembre 2012, è stato nuovamente deliberato nella seduta del 27 febbraio 2014 per tener conto dei nuovi elementi procedurali introdotti dal DL 101/2013, convertito con Legge 125/2013.

Le esigenze informative degli utenti sono state rappresentate dalla Commissione degli utenti dell'informazione statistica (Cuis) i cui componenti, insieme a quelli del Comstat, hanno interloquito con i Circoli di qualità.

 

Il Psn 2014-2016 è articolato in due volumi:

  1. Evoluzione dell'informazione statistica (informazioni di contesto; gap informativi per settore; costi in forma aggregata del Psn)
  2. Dati personali (lavori di cui è possibile diffondere variabili in forma disaggregata; informative relative ai lavori che trattano dati personali)

 

È consultabile on line la programmazione settoriale:

  

Iter di formalizzazione

 

Nelle more dell'entrata in vigore del Psn 2014-2016, era stata prorogata l'efficacia del Psn 2011-2013. Aggiornamento 2013 e dei relativi elenchi (indagini con obbligo di risposta e indagini sanzionabili) con la legge n. 125 del 30 ottobre 2013 (Conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 31 agosto 2013, n. 101, recante disposizioni urgenti per il perseguimento di obiettivi di razionalizzazione nelle pubbliche aministrazioni - G.U. Serie Generale n. 255 del 30.10.2013), art. 8-bis, punto 2.

 

 

Documenti collegati

Nella seduta del 4 maggio 2012 il Comstat ha approvato le Linee di indirizzo per il triennio 2014-2016, valide per l'intero triennio.

Il Piano di attuazione per l'anno 2014 è stato approvato dal Consiglio dell'Istat nella seduta del 7 maggio 2014; lo Stato di attuazione al 31 dicembre 2014 è stato predisposto a maggio 2015.

Lo Stato di attuazione al 31 dicembre 2014 è stato predisposto, come previsto, nel mese di maggio 2015.

Le informazioni relative allo stato di attuazione dei lavori contenuti nel Psn sono contenute nella Relazione al Parlamento sull'attività dell'Istat e degli uffici del Sistema statistico nazionale e Stato di attuazione del Programma statistico nazionale.

 

 

 

Approfondimenti relativi al Psn 2014-2016

In occasione degli incontri di apertura della programmazione del nuovo triennio 2014-2016  dell'11 e 13 aprile 2012 sono state presentate alcune slides:

 

Le proposte di inserimento di nuovi lavori nel Psn sono state discusse e approvate nei Circoli di qualità secondo la procedura di presentazione e criteri di selezione.